Villa Roveda per gli aspetti fiscali e giuslavoristici di Pizzium, acquisita per il 40% da Equinox

    Team_Valletta_VRA

    Pizzium, concept di pizzerie napoletane fondato nel 2017 a Milano, annuncia l’ingresso di Equinox nella propria compagine societaria.

    Equinox ha infatti acquisito il 40% del capitale di Pizzium attraverso una società veicolo, con un’operazione che ha visto un mix di aumento di capitale inscindibile pari a 6 milioni di euro e acquisto di azioni dai precedenti azionisti. Il controllo e la gestione del business restano nelle mani di Stefano Saturnino, fondatore e ad di Pizzium, e di Nanni Arbellini, fondatore e responsabile dello sviluppo prodotto.

    Nell’operazione, i soci di Pizzium sono stati assistiti per la parte legale da Molinari Agostinelli, con il partner Andrea Taurozzi (nella foto a sinistra), unitamente a Gattai Minoli Partners, con il counsel Michele Ventura (nella foto al centro) e l’associate Edoardo Pistone; per i profili fiscali ha agito lo studio Villa Roveda Associati, con un team composto dal partner Giacomo Volpi e dall’associate Niccolò Treppo per gli aspetti fiscali, e dalle associate Laura Tripodi ed Elena Dossena per i profili di natura giuslavoristica.

    Equinox è stato assistito dallo studio Curtis Mallet-Prevost Colt & Mosle, con un team guidato dal partner Enrico Troianiello (nella foto a destra) e composto dagli associate Giacomo PinoViviana Contiello e Carmine BuonannoGatti Pavesi Bianchi Ludovici ha fornito assistenza a Equinox per quanto concerne i profili fiscali dell’operazione con un team formato dai partner Paolo Ludovici e Michele Aprile, dal senior associate Roger Demoro e dagli associate Giovanni Bisleri e Sergio Mango.

    Le attività due diligence sono state effettuate da PwC sia per la parte di business che per gli aspetti contabili e da Deloitte per gli aspetti ambientali.

    La rassegna stampa è disponibile qui.