CTR Milano – Impugnazione estratto ruolo – validità

    Team_Valletta_VRA

    Nel contenzioso tributario, va tutelato l’interesse del contribuente a chiarire la propria posizione al cospetto dell’Amministrazione, prima che si cristallizzi la pretesa, ben potendo essere impugnati anche atti non inclusi nell’elenco di cui all’art 19 dlgs. 546/1992. Nel caso di specie, il contribuente, per far valere l’invalidità della notifica della cartella di pagamento, ha impugnato legittimamente l’estratto di ruolo, anche se atto non autoritario.